Era neve, solo neve

A volte cerco d’immedesimarmi,
a volte son solo ricordi.

Era neve, solo neve
quella che scendeva lentamente dentro
in quel giorno di sole pieno fuori
mentre tu piangevi al telefono
ed io con la bocca chiusa in una morsa
e il petto stretto dal dolore
mentre fioccava la tempesta
da un cielo grigio nella testa
e una patina sugli occhi adagiata.
Era neve, solo neve.
In un secondo tutto bianco e poi niente:
il silenzio dall’altra parte
il silenzio dalla mia parte.
Ma ho resistito.
Nessuna lacrima a scioglierla
come in primavera.
Ora, tutto è bianco davvero.
Mi confondo tra la nebbia di un panorama vago
in attesa di nuovi fiocchi che ridiscendano.
Ecco, nevica.
In silenzio, nevica
come quel terribile giorno.
E non so
forse adesso – finalmente – piangere potrò…

23 febbraio 2013

Era neve, solo neve © Paula Becattini

Annunci

6 Risposte

  1. perle, solo perle riesci a scrivere 🙂

    23 febbraio 2013 alle 7:55 pm

    • Perline… Ahahahahahha!
      Non esageriamo 🙂
      Un abbraccio.

      23 febbraio 2013 alle 7:57 pm

  2. Tragico momento che tocca l’anima come solitamente fa la neve. Guido

    23 febbraio 2013 alle 8:14 pm

  3. La neve che scende ha un fascino suo particolare. Anche una neve che può metaforicamente scendere dentro di noi ha un fascino. E ci fa sentire un freddo diverso, strano. Questa tua poesia Paula, sia riferita a una vera neve, sia riferita a un gelo interiore è davvero bellissima. Brava, ti mando un grande bacione.

    26 febbraio 2013 alle 5:34 pm

    • Si riferisce a entrambe, purtroppo, mia cara Topina…
      Grazie, sei un tesoro 🙂

      26 febbraio 2013 alle 8:33 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...