Chiara

Regalo

Ci sono conchiglie
sparse tra la sabbia,
come grida di bimbi
sparse nell’aria
e orme di piedini
che se ne vanno
luccicando al sole
a cercar di sirene.

Tra vento e salsedine
riconosco il tuo
bell’intercedere
fino al cuore.
Tu sei magia
e colori di fiabe
sussurate in dolci
notti da cullare.

28 maggio 2008

Chiara © Paula Becattini

Annunci

6 Risposte

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    23 marzo 2012 alle 6:15 pm

  2. Che belle poesie Paula! ma lo sai che oggi ho scoperto che tieni anche un blog sulla cucina? Perchè non lo aggiorni? E’ bellissimo!

    28 marzo 2012 alle 6:06 pm

    • Eheheheheh, una topina sente l’odore del formaggio da lontano! 🙂
      Il tempo è tiranno, mia cara…
      Ma cercherò di provvedere e rimettermi in pari anche con il blog di cucina!!!

      28 marzo 2012 alle 6:25 pm

      • 🙂 Si dai! L’ho trovato interessantissimo, soprattutto quando spieghi a cosa serve un determinato elemento, quale è più indicato e di cosa è composto. Insomma, hai toccato un tasto che adoro! Sniff, sniff…

        28 marzo 2012 alle 6:28 pm

  3. Una poesia dolcissima, che racconta la meraviglia dell’infanzia e dell’amore materno.
    Immagino che Chiara sia tua figlia, anche la mia si chiama Chiara.
    Buon fine settimana Paola.
    Annita

    30 marzo 2012 alle 8:43 am

    • Ciao Annita!
      Sì, Chiara è mia figlia… bel nome, non trovi? 😉
      Grazie. Auguro anche a te un buon fine settimana.
      Pau

      30 marzo 2012 alle 9:26 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...