Solitūdo

Lucciole sospese
senza intermittenze
a coronar falce tagliente.
Sembrano ora ferme.

Pulsa l’ombra di un pensiero.

Eppur si muove lento…
come bianca nuvola
nel cielo nero
a mezzanotte d’inverno.

30 agosto 2009

Solitūdo © Paula Becattini

Annunci

7 Risposte

  1. Complimenti per il libro Paula! Che carina la copertina.
    E anche per la poesia, ovviamente.

    13 marzo 2012 alle 2:27 pm

    • Grazie, Chagall! Sei sempre gentile.
      La bambina in copertina è la mia mamma… 🙂
      Oggi mi sono preoccupata: non leggo un tuo post da giorni!
      Sto per andare in crisi d’astinenza. Ahahahahahah!
      Un caro saluto,
      Pau

      13 marzo 2012 alle 2:35 pm

  2. Bella, Poesia!

    13 marzo 2012 alle 2:31 pm

    • Grazie mille, Patty!
      Mi ha fatto molto piacere il tuo apprezzamento 🙂
      Un abbraccio.

      13 marzo 2012 alle 2:36 pm

      • Ci mancherebbe Paula!!! Complimenti per il tuo libro!!!

        13 marzo 2012 alle 2:38 pm

  3. mi ha fatto ricordare questo

    13 marzo 2012 alle 3:13 pm

    • Che bella… triste e dolce allo stesso tempo.
      Le lucciole mi hanno sempre affascinata.
      Grazie.

      14 marzo 2012 alle 4:15 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...