E quando li trovi nella lista dei vini…

Quel che stupisce non è il refuso nella parola chianti: capita di frequente, quando si scrive velocemente sulla atstiera, d’invertire due letetre.
Ma questa lista è uno spasso!
E così ieri sera, nel scegliere il vino da abbinare alle pietanze ordinate, è stato veramente difficile non ridere e nascondersi mentre scattavo le foto con il cellulare.
Allora, abbiamo un Savignon, preceduto prima da un esilerante Wüller Thurgau (secondo me è tutta colpa della “ü”).
Siamo ancora in inverno, quindi un Fontana fredda ci sta…
Ma leggete bene!
Il Vermettino è da provare. Questo nome esalta l’acidità tipica: fa stringere la bocca solo a pronunciarlo.
Ce ne sono altri?
Vediamo chi li scova…

11 marzo 2012

E quando li trovi nella lista dei vini… © Paula Becattini

Annunci

5 Risposte

  1. Magari l’ha scritta un astemio.

    11 marzo 2012 alle 11:06 am

  2. Complimenti al compilatore

    C’è anche il “Gerco di tufo” che probabilmente è una specie protetta di Geco o molto probabilmente la lista è stata compilata da “Don Orione ” noto istituto per non vedenti.

    un sorriso
    Mauri

    Ps….Ma ti ha preso la palla per i refusi ???????

    11 marzo 2012 alle 2:47 pm

    • No, non mi è presa la palla per i refusi!
      Ma è stata una divertente coincidenza che mi ha fatto piacere condividere… 🙂

      12 marzo 2012 alle 10:05 am

      • molto divertente e con una tempistica eccezzionale

        12 marzo 2012 alle 1:28 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...