Il cielo poggiato sulle iridi

Morirò ad occhi aperti
con il cielo poggiato sulle iridi
e poche nubi
a macchiare quel desiderio
che è stato la mia vita,
respinto e ripreso in pugno
non una, ma dieci
cento volte ancora
come bacio passionale
che si rinnova
e improvvisamente
morde le labbra,
tradisce la purezza.
Ma morirò ad occhi aperti
con il cielo poggiato sulle iridi
con l’ebrezza e l’insolenza
di un volo verso l’alto
come amore controcorrente
e solo io saprò
quanto è stato bello
e degno di essere provato.

29 gennaio 2013

Il cielo poggiato sulle iridi © Paula Becattini

Annunci

7 Risposte

  1. Meraviglioso. Le tue parole hanno il potere di penetrare nel profondo della mia anima. Grazie.

    29 gennaio 2013 alle 6:01 pm

    • Sapessi quanto scavano nella mia…
      e mi aiutano ad andare avanti.
      Un caloroso abbraccio.

      29 gennaio 2013 alle 6:15 pm

  2. Incanto e commozione

    2 febbraio 2013 alle 8:37 am

    • Grazie di tutto e del Reblogged!!!
      Contraccambierò con vero piacere!
      Bacio…

      2 febbraio 2013 alle 11:41 am

  3. Reblogged this on Annitapoz's Weblog.

    2 febbraio 2013 alle 8:38 am

  4. ho letto la tua meravigliosa poesia nel blog di Annita e mi sono commossa bravissima ciao

    2 febbraio 2013 alle 6:22 pm

    • Grazie!!!
      Mi ha fatto molto piacere la tua visita…
      Verrò presto a trovarti 🙂
      A presto!

      2 febbraio 2013 alle 6:28 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...