Al chiaro di luna

Al chiaro di luna (Hippolytushoef, Olanda del Nord)

*

Op. 27 n. 2 o, più semplicemente, la sonata Al chiaro di luna di L. Van Beethoven.
L’Adagio sostenuto (Primo movimento) è adatto nel contemplare la foto… ma se siete in una “fase creativa”, vi consiglio di ascoltare il Presto agitato (Terzo movimento). E il tempo la dice lunga!

23 agosto 2011

*

Samsung GX-20
09/08/2011 – 21:14

Velocità otturatore: 1/60 sec
Numero di apertura: f/5,6
Apertura: f/5,6
Iso: 100
Lunghezza focale: 55 mm
Metodo misurazione: media a prevalenza centrale
Pixel:  4672 x 3104
Scatto in formato: DNG (RAW)

*

Al chiaro di luna © Paula Becattini

Annunci

2 Risposte

  1. E’ da molti anni che non l’ascolto (il disco che ho in casa figurati è del 1981!): è un’ottima occasione per ritirarlo fuori e riascoltarla con attenzione, grazie per il suggerimento!

    23 agosto 2011 alle 11:30 pm

    • Non c’è di che! Figurati… 🙂
      Un buon motivo per rispolverare un “vecchio” 33 giri.
      Altrimenti c’è sempre YouTube!
      😉

      24 agosto 2011 alle 8:06 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...