Sguardo

Al di qua della diga - Hyppolytushoef (Wieringen, Olanda del Nord)*

Languido,
liquido,
che travasa
dal tuo
al mio.

Ed io
mi faccio
diga…

12 maggio 2008

*

Sguardo © Paula Becattini

*

Samsung GX-20
08/08/2011 – 14:56

Velocità otturatore: 1/250 sec
Numero di apertura: f/13
Apertura: f/13
Iso: 100
Lunghezza focale: 80 mm
Lente: Tamron AF 80-210mm F4-5.6
Metodo misurazione: media a prevalenza centrale
Pixel:  4672 x 3104
Scatto in formato: DNG (RAW)

*

Wieringen: l’isola segreta
C’era una volta un’isola, ma non tanto tempo fa: emerse dal mare nel medioevo, intorno all’XXI/XXII secolo circa.
Eppure oggi, se osservi la cartina dell’Olanda del Nord, fai fatica a trovarla perché non c’è. O meglio, c’è ma è diventata una piccola regione.
Il suo capoluogo attuale ha un nome davvero strano: Hippolytushoef.
Le scogliere sono ormai scomparse, dovuto anche alle varie “elaborazioni” della terra, quella strappata nel corso degll’ultimo secolo al North Sea.
Infatti Wieringen ha perso il suo status di isola il 31 luglio del 1924 quando venne completata la diga di Amstel, collegandosi così all’Olanda del Nord e in seguito all’isola Frisia con una diga lunga ben 32 km!
Ma nonostante ciò è stata in grado di mantenere il suo status di “separata” in molti altri settori: geologia, archeologia, paesaggio, storia, folklore, società e cultura.

*

Al di là della diga - Hyppolytushoef (Wieringen, Olanda del Nord)

*

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...