Vita

Chiocciola tunisina

Si attacca
su marmo sgretolato
venato come boreale.
Si attacca
su pietra secolare
solcata come l’eternità
da mille passi
da mille respiri
da mille occhi
che l’hanno accarezzata
al gelo dell’inverno
e all’inferno del deserto.
Ed io
piccola disperata
per un attimo
ho pensato di snobbarla
come se non meritasse
un istante di più.

Ora l’amo infinitamente.

8 maggio 2012

Vita © Paula Becattini

About these ads

7 risposte

  1. Bello amare la vita , non bisogna mai scordarsene

    8 maggio 2012 alle 4:14 pm

  2. el bogon! (trad veneto-italiano: la chiocciola o lumaca, ma la lumaca mi pare sia quella senza guscio, così mi hanno insegnato qui in toscana) ;)

    8 maggio 2012 alle 4:41 pm

    • E ti hanno insegnato bene.
      Prima o poi mi farai sapere in quale punto della Toscana ti sei cacciata! Ahahahah!!!
      Senza impegno, però ;)

      8 maggio 2012 alle 5:13 pm

      • si può dire, sono a pistoia

        8 maggio 2012 alle 5:24 pm

  3. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    8 maggio 2012 alle 7:12 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...