Mal bianco

Vallombrosa (Fi), 19 aprile 2012

Dormiente non si muove
rintanata chissà dove
questa carnalità ferita.

Non ha ragione.

Ed io la cerco implorante
anche lungo strade
di pensieri circolari.

Riprendimi distratta
senza mai più abbandonare
questa pelle palpitante.

Riprendimi di nebbia spogliata
se amor in te ancora permane…

19 aprile 2012

Mal bianco © Paula Becattini

About these ads

8 risposte

  1. l’hai trovata la carnalità ferita?
    “di nebbia spogliata “…bella questa sensazione di nudità

    19 aprile 2012 alle 3:08 pm

    • Ancora no! Ma la sto cercando da poco… Ahahahah!
      Sì, “di nebbia spogliata” da un senso di nudità svelata poco a poco, non trovi?

      19 aprile 2012 alle 5:46 pm

      • certo …si vede ma non si capisce bene se è nuda o ha la calzamaglia

        19 aprile 2012 alle 5:47 pm

      • Hihihih!
        La fantasia serve a questo, a vedere dove non è possibile.
        Come l’erotismo: pura immaginazione…

        19 aprile 2012 alle 6:05 pm

      • stille di gocce di erotismo
        sfilare la nebbia da un corpo

        19 aprile 2012 alle 6:23 pm

  2. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto and commented:
    Add your thoughts here… (optional)

    19 aprile 2012 alle 3:16 pm

  3. Molto bella la foto, fa pensare a luoghi misteriosi e nascosti

    20 aprile 2012 alle 2:46 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...