Indelebile

Canne di bambù segnate

È come scrutar
nella fitta penombra
di un canneto
e scorgerne il fusto
più dritto e di luce
bagnato.
Lì il mio segno
ho lasciato
ad occhi socchiusi
con labbra carnose
sussurrando amore
E niente lo potrà
cancellare
se non un attimo
il temporale.

Ieri è già scordato
con tutto il suo male…

17 aprile 2012

Indelebile © Paula Becattini

About these ads

20 risposte

  1. moreno casciello

    Molto brava…

    17 aprile 2012 alle 7:48 pm

    • Grazie di tutto Moreno.
      Chiunque passi di qua è il benvenuto!
      Contraccambio volentieri la visita :-)

      17 aprile 2012 alle 10:19 pm

  2. bella…

    17 aprile 2012 alle 8:20 pm

    • Devo averti lasciato a bocca aperta, stasera…
      Sei di poche parole! ;-)
      Un saluto.

      17 aprile 2012 alle 10:20 pm

      • be!!!! l’immagine del canneto è splendida
        e quella in cui tu favoleggi ..altrettanto
        poche parole forse perchè nell’ultimo post ne ho scritte troppe

        17 aprile 2012 alle 10:22 pm

      • Ahahahahaah!
        Dalle mie parti si dice: “poggio e buca fa pari”…
        Anche dalle tue? :-)

        17 aprile 2012 alle 10:35 pm

      • no dalle mie parti si dice “tra u marso e a muffa a lè a mexima”

        17 aprile 2012 alle 10:37 pm

      • Aspetta… traduco, anche se non ho capito che dialetto è!
        “Tra il marcio e la muffa è la stessa cosa”…
        O no?
        Aiuto… da che pianeta arrivi?!?

        17 aprile 2012 alle 10:40 pm

      • brava…sono un alieno

        Genova
        tu?

        17 aprile 2012 alle 10:42 pm

      • Firenze.
        Dai, siamo a meno di tre ore di macchina…
        Non così lontani, a quanto pare! :-)

        17 aprile 2012 alle 10:44 pm

      • passo spesso da Firenze per andare a S.Giovanni Valdarno ma qualche volta mi fermo a Signa

        17 aprile 2012 alle 10:46 pm

      • Ma dai…!
        Ho abitato più di 8 anni a Signa, nel centro storico, su a Castello.
        E adesso da circa 9 vivo a Reggello.
        Che buffa coincidenza…

        17 aprile 2012 alle 10:49 pm

      • Reggello ..mi dice qualcosa
        c’è mica un ospedale che si vede dall’autostrada?

        17 aprile 2012 alle 10:51 pm

      • No, no… è un paese che si raggiunge dall’uscita A1 di Incisa, quella prima di Valdarno.
        Praticamente a 20 chilometri a nord di San Giovanni Valdarno (Ar), solo che è in provincia di Firenze.

        17 aprile 2012 alle 10:54 pm

      • a Incisa ci compero il prosciutto di tacchino

        17 aprile 2012 alle 10:55 pm

      • o meglio a Figline

        17 aprile 2012 alle 10:56 pm

      • Vedo che conosci la zona…
        E ti fai più di 250 km per un po’ di prosciutto di tacchino?!?

        17 aprile 2012 alle 10:59 pm

      • no …quando vado a Persignano ..ne approfitto, magari mi fermo 2 o 3 giorni …oppure quando vado a Corciano (PG) passo di lì e non prendo solo il prosciutto di tacchino ci sono altre cose ottime

        17 aprile 2012 alle 11:02 pm

      • Sì, Persignano… È vicino a Terranuova Bracciolini.
        A Corgiano mai stata!
        Prima o poi mi svelerai il mistero riguardo il tuo lavoro…
        Adesso ti auguro una buona notte.

        17 aprile 2012 alle 11:08 pm

      • nessun mistero …li ci vado per piacere …in giro per il mondo per lavoro

        17 aprile 2012 alle 11:11 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...