Diana sconfitta

Diana cacciatrice (Louvre)

Se silenziosa avanzo
con sguardo vacuo
è per non lasciare traccia
nonostante il tuo dardo
abbia colpito il fianco.
Ma il sentiero si perde
tra lacrime e frammenti d’acero
ché tutte le avevo spezzate
le frecce del cuore
mentre urlando contro
la furia d’Amore
bloccava il mio respiro.
E fa male solo il pensiero
così tanto da svenire
sotto un’improvvisa pioggia
spazzando via la selva
in una solitudine avversa.

Umana mi ritrovo nella doccia
a pensare alla faretra ormai vuota.
Sconfitta.

15 aprile 2012

Diana sconfitta © Paula Becattini

Diana cacciatrice (Louvre)

About these ads

10 risposte

  1. perchè sconfitta se desideravi la solitudine?

    15 aprile 2012 alle 6:15 pm

    • Perché la solitudine è derivata dal dardo al fianco.
      Fa male!!!
      Non trovi? Ahahahahahah!!!
      Come una bestiolina ferita che va a curarsi sola soletta…

      15 aprile 2012 alle 6:17 pm

      • Azz …una volta miravano al cuore ….non ci sono più i “cupido” di una volta hahahah

        15 aprile 2012 alle 6:21 pm

      • Se vuole ferire non colpisce al cuore, Cupido… gggrrr!
        E poi lo sai che Diana si era data alla solitudine e alla castità per Amore?
        Sciocchina…

        15 aprile 2012 alle 6:26 pm

      • pur essendo la dea della guerra?

        15 aprile 2012 alle 6:27 pm

      • In realtà è signora delle selve, protettrice degli animali selvatici, custode delle fonti e dei torrenti e protettrice delle donne.
        In seguito è diventata dea della caccia… non della guerra!
        Marte è il dio della guerra!
        Mi sa che fai una confusione… mitologica! Ahahahahahah!

        15 aprile 2012 alle 6:30 pm

      • hai ragione …della caccia
        be!!!! hai ragione anche sulla mia confusione mitologica
        hahahaha

        15 aprile 2012 alle 6:34 pm

  2. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    16 aprile 2012 alle 10:22 am

  3. Paula….ma che spettacolo di foto! E anche quella dell’occhio dell’elefante, ma come hai fatto? Le poesie sono bellissime, ma scusa se mi soffermo sulle foto, mi hanno davvero lasciata senza parole! Un bacio!

    16 aprile 2012 alle 6:40 pm

    • Hihihih… prima ho domato l’elefante e poi… Nooo! :-)
      Ho usato un obiettivo zoom… Anche per gli scatti di Diana al Louvre.
      È un Tamron, non un granché, ma purtroppo non ho abbastanza soldi per acquistarne di migliori… :-(
      E così faccio quel che posso!
      Mi affido molto alla post produzione.
      Un caro saluto e grazie del passaggio!!!
      A presto, Pau

      16 aprile 2012 alle 9:34 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...